New York City: dove alloggiare nella grande mela

È inutile girarci intorno. New York City è tutto fuorché economica. Contando anche il prezzo del volo, per una settimana nella city that never sleeps, si arriva a spendere facilmente più di un migliaio di euro. Per ridurre questa cifra ai minimi termini è necessario, oltre che cercare qualche offerta di volo a buon prezzo, optare per un hotel fuori Manhattan.

Manhattan è il centro di New York. Times Square, Central Park, Empire State Building, Broadway, MOMA, e così via. Tutte le attrazioni principali della grande mela sono a Manhattan e questo fa schizzare i prezzi degli hotel molto in alto. Per risparmiare qualcosa è meglio cercare una sistemazione in altri quartieri. Ma dove? La risposta è Long Island City, nel Queens.

long island city map

Da non confondere con Long Island, che è quella protuberanza di terra lunga quasi 200 chilometri al largo di New York, Long Island City è un quartiere che si affaccia sulla Roosevelt Island e, quindi, su Manhattan. Quest’ultima è raggiungibile via metro con 2/3 fermate di subway. Insomma, l’ideale per chi ha un budget limitato e vuole essere vicino al centro di NYC.

Una volta atterrati al JFK Airport, Long Island City è raggiungibile dalla stazione Jamaica Center con la linea E della metro. Muoversi con il trasporto sotterraneo di New York non è semplicissimo, specialmente nel weekend quando alcune linee fermano anche in posti non previsti dalla mappa. La linea Blu E, ad esempio, nel fine settimana ferma anche in fermate in cui in teoria non ferma. Per fortuna in ogni vettura della metro un cartello elettronico illustra le prossime fermate.

Di notte la metropolitana continua a svolgere, seppur con un servizio limitato, il proprio compito. Fare serata a Manhattan è quindi possibile nonostante la scelta di pernottare a Long Island City.

Poi oh, se non hai problemi di budget, vediamoci in centro, sotto il vostro comodo ma costoso albergo.